Contattaci al 054222173 oppure inviavi una mail a info@otticaferlini.com

Scegliere la montatura ideale

Scegliere la montatura ideale

Come ogni occhio, anche ogni viso ha le proprie caratteristiche uniche. Le persone hanno gusti diversi e preferiscono stili differenti. Per poter creare un equilibrio, la forma della montatura deve effettivamente essere in contrasto con la forma del viso. Questo porta armonia all’aspetto generale.

1. Viso rotondo: occhiali rettangolari.

Col viso rotondo bisogna scegliere una montatura della stessa larghezza del viso. Modelli leggeri, sottili, rettangolari, con aste un po’ più alte e montature che propongono una parte superiore più marcata. Raccomandiamo di scegliere montature raffinate e più rigorose che sottolineano gli angoli, cioè un design quadrato o leggermente rettangolare. Queste conferiranno maggiore incisività al profilo di un viso rotondo. Si può osare con i colori. Anche gli occhiali con montature più ampie stanno bene. Meglio evitare le montature morbide, sottili e arrotondate.

2. Viso rettangolare: occhiali rotondi o quadrati.

Per rendere più corto e armonioso il volto, optare per montature strette con lenti alte o con forma rotonda o quadrata con aste colorate a contrasto. Per chi ha un viso sottile, con mascelle basse, mento e mandibole sono i tratti caratteristici del viso. Un paio di occhiali migliorerà senza dubbio l’aspetto, dividendo il viso in due, il che ne riduce la lunghezza portandola alle proporzioni ideali. Le possibilità migliori sono occhiali con un ponte ampio e stanghette basse. Le montature ovali stanno bene, a patto che non si scelga uno stile troppo piccolo . Anche gli occhiali a giorno con contorni sottili potrebbero essere perfetti per questo tipo viso.

3. Viso triangolare: occhio di gatto.

Col viso triangolare bisogna accentuare la zona degli occhi. Vanno bene occhiali con montatura orizzontale superiore dritta con aste spesse, modelli a goccia in stile aviatore e montature senza il bordo inferiore. La scelta migliore è decisamente una montatura ovale o arrotondata, o un design più morbido e piatto in tonalità tenui. Questi occhiali, dividendo il viso nel senso della lunghezza, miglioreranno sicuramente il look. Meglio non scegliere montature troppo piccole o troppo colorate.

4. Viso quadrato: occhiali orizzontali.

Col viso quadrato bisogna ammorbidire gli angoli con montature orizzontali sottili nelle forme ovali, a goccia o rotonde. In questo caso, l’obiettivo della montatura dovrebbe essere di allungare il viso grazie alla propria forma. Mascella, mandibola e fronte sono le caratteristiche salienti di questo volto. Provate montature leggermente arrotondate, ma non troppo piccole e con un design piatto. Anche gli occhiali a giorno potrebbero adattarsi perfettamente al viso. Meglio evitare gli occhiali piccoli e quelli che sottolineano gli angoli.

5. Viso ovale: occhiali grandi o rotondi.

Col viso ovale sta bene qualsiasi modello. Consiglio: puntare su occhiali colorati da gatta o su montature rotonde, anche grandi. Chi ha il viso ovale si trova senza dubbio nella condizione ottimale, il viso perfetto per gli occhiali, e sarà facile per qualsiasi ottico suggerire un’ampia serie di possibilità. Virtualmente tutte le montature si adattano al viso. Tuttavia, è meglio fare attenzione alle montature con proporzioni troppo generose ai lati o agli occhiali rotondi e molto piccoli. La scelta migliore sarà di orientarsi su un design rettangolare.

6. Viso a diamante: occhiali ovali o quadrati.

Per ammorbidire il profilo, occhiali ovali per attenuare il contorno del viso o occhiali quadrati leggermente curvati che danno lo stesso effetto. Attenzione che il modello non sia più largo della parte superiore degli zigomi.